STORIA DEL CLAN DI CHIERI


Il Clan del Gruppo scout Chieri 1, Ŕ nato con la specializzazione archeologica, con un gruppo di ragazzi e ragazze chiamato "Gruppo Archeologico". Di questo gruppo facevano parte:
- Dante Bettale
- Giuseppe Scaglia
- Giancarlo Masiero
- Giuseppe Masiero
- Maria Teresa Masiero
- Egidio Savio
- Teresio Chiara
- Aldo Chiara
Le attivitÓ archeologiche presero sempre maggiore importanza, tanto che ben presto si form˛ la Compagnia Archeologica Rover Sagittario che scav˛ a Fontaneto, alle Maddalene (portando alla luce la casa di un vasaio Celto, con ritrovamento di numerosi vasi) e sotto il Battistero del Duomo (Col ritrovamento delle tombe della dinastia Gallieri, estinta in Chieri nel 1482). Inoltre si spostarono a scavare anche a Benevagenna e Industria.
In questo periodo il fazzolettone del gruppo era Nero e Giallo.
Questa compagnia era formata da Rover di etÓ compresa tra i 16 e i 20 anni e aveva il duplice scopo di "indirizzare le energie dei giovani rover verso una specialitÓ di grande interesse e di sicuro interesse psicologico, atta alla formazione e allo sviluppo di una base culturale indispensabile in un giovane all'inserimento della societÓ" (da Bettale, Monetti, Tamagnone, Relazione dell'attivitÓ archeologica della sezione GEI di Chieri).
I ritrovamenti degli scout avvenuti negli anni 1957-1970, portarono alla costituzione del Civico Museo Archeologico, attualmente ospitato nel complesso del Municipio. Dei reperti di epoca romana contenuti nel museo venne redatto un catalogo ad opera di Dante Bettale e Piero Tamagnone agli inizi degli anni ottanta.

 

Il clan perde pian piano la propria specializzazione archeologica e comincia ad assumere la conformazione pi¨ rivolta all'educazione vera e propria. Negli anni '80 cambia nome, e in onore di un cagnolino bianco e nero, che ha accompagnato il clan durante tutta la route estiva, morto travolto da un'auto proprio il giorno della partenza, prende il nome di "Black&White".

Nel 1980 inoltre il primo anno di Clan si distacca, formando il Primo Noviziato del Chieri 1.

 

Due differenti distintivi da camicia del Clan Black&White

 

Nel 1999 la comunitÓ R/S di Chieri e di riflesso tutto il gruppo attraversano una crisi che porterÓ alla chiusura temporanea del Clan, intorno al Natale del 1999. Alla riapertura, circa due mesi dopo si presenta un solo ragazzo, mentre tutti gli altri prendono altre strade.
 

 

Nel 2001 il Clan del Gruppo Scout Chieri 1 cambia nome, da Clan "Black & White" diventa "Croce del Sud".